Per ordini telefonici chiama 0541 623760 dalle 9.00 alle 17.00 - Servizio di consegna al piano e montaggio disponibile in tutta Italia
  • 0
  • 0

Tavoli in vetro di design e moderni con gambe in acciaio, legno e pietra

In questa sezione vi presentiamo i tavoli da pranzo in vetro e vi alleghiamo una piccola guida con alcune motivazioni per cui questi tavoli possono essere un ottimo acquisto per la vostra sala da pranzo e qualche consiglio sulla loro pulizia.

PERCHE SCEGLIERE UN TAVOLO IN VETRO O IN CRISTALLO?
Il vetro temprato e il cristallo sono materiali robusti e pesanti. Sono materiali indicati soprattutto per tavoli di ampie dimensioni. Il vetro viene sottoposto ad un trattamento termico, riscaldato e portato ad alte temperature e poi raffreddato andando ad irrobustire la superficie e la parte centrale che impiega più tempo per raffreddare. La differenza sostanziale tra Vetro e Cristallo è data dalla presenza dell’ossido di piombo che impartisce al Vetro alcune caratteristiche che lo rendono particolarmente interessante. Il piombo, infatti, fa sì che la densità del Vetro aumenti notevolmente. In tal modo il Vetro si avvicina alle proprietà ottiche del diamante: la luce che lo colpisce viene rifratta in modo più deciso che con il Vetro normale, dando quindi quell’effetto di grande brillantezza tipica del Vetro al piombo.
 L’effetto è tanto maggiore quanto maggiore è il contenuto in ossido di piombo, solamente i vetri che ne contengono almeno il 24% in peso hanno per legge il permesso di essere chiamati cristalli oppure Vetro Cristallo.
Questo materiale è adatto per i tavoli tondi e tavoli rettangolari con diametri da 120 cm 160 cm e 180 cm. oppure per i tavoli su misura.

I vantaggi del vetro e cristallo:
   •    design elegante e di classe;
   •    possibilità infinita di colori
   •    robusto pesante e resistente
   •    supporta carichi elevati senza deformarsi;
   •    dura nel tempo.
   •    Facile da pulire
   •    eco-compatibile

COME PULIRE TAVOLI IN VETRO E CRISTALLO:
Qualsiasi superficie in Cristallo o vetro va pulita con un panno imbevuto di sapone o detersivo liquido, diluito in acqua.  Evitare assolutamente l'uso di acetone, ammoniaca, trielina o detersivi che contengono anche piccole dosi di questi solventi che intaccano il Cristallo e le sue eventuali verniciature. Bisogna evitare anche le sostanze abrasive, quindi detersivi in polvere, paste abrasive, e strumenti di pulizia con superfici ruvide. Inoltre, evitare di mettere a contatto, sulle superfici in vetro, oggetti che potrebbero rigarlo. Per asciugare il vetro, invece, si possono usare delle pagine di giornale che rendono il vetro più lucente. Attenzione però ad usare le pagine dei quotidiani e non di una qualsiasi rivista patinata.

Newsletter

Newsletter
© Viadurini -Piva IT 04187360401 - Privacy and Cookies