Tavoli Allungabili in Legno Massello Quadrati, Rotondi e Rettangolari

  • Recensioni :
  • Voto medio : 4,9
Tavoli allungabili in legno massello o HPL con gambe in legno per arredare qualsiasi area di casa come il salotto, soggiorno e la cucina. Tavoli in legno massello allungabili dal design moderno e classico, realizzati a mano da artigiani italiani professionisti della lavorazione dei legni pregiati per tavoli allungabili di piccole e grandi dimensioni.
194 Prodotti
Viadurini Living
€ 2.415,00 € 3.254,00  - 26%
Viadurini Living
€ 3.636,00 € 4.727,00  - 23%
Viadurini Living
€ 1.311,00 € 1.836,00  - 29%
Viadurini Living
€ 477,00 € 668,00  - 29%
Viadurini Living
€ 3.636,00 € 4.727,00  - 23%
Viadurini Living
€ 2.533,00 € 3.572,00  - 29%
Viadurini Living
€ 2.324,00 € 3.254,00  - 29%
Viadurini Living
€ 2.452,00 € 3.459,00  - 29%
Viadurini Living
€ 2.606,00 € 3.677,00  - 29%
Viadurini Living
€ 2.546,00 € 3.591,00  - 29%
Viadurini Living
€ 1.296,00 € 1.815,00  - 29%
Viadurini Living
€ 1.683,00 € 2.188,00  - 23%
Viadurini Living
€ 1.699,00 € 2.378,00  - 29%
Viadurini Living
€ 998,00 € 1.398,00  - 29%
Viadurini Living
€ 1.408,00 € 1.830,00  - 23%
Viadurini Living
€ 820,00 € 1.147,00  - 29%
Viadurini Living
€ 2.444,00 € 3.421,00  - 29%
Viadurini Living
€ 1.516,00 € 2.166,00  - 30%
Viadurini Living
€ 894,00 € 1.162,00  - 23%
Viadurini Living
€ 3.129,00 € 4.068,00  - 23%
Viadurini Living
€ 1.185,00 € 1.658,00  - 29%
Viadurini
€ 4.142,00 € 5.799,00  - 29%
Viadurini Living
€ 1.758,00 € 1.974,00  - 11%
Pagina 1 di 5

Tavoli allungabili in legno per arredare con stile classico italiano la sala da pranzo

Tavoli allungabili in legno e legno massello selezionati da Viadurini tra i migliori tavoli allungabili con piano in legno e gambe in legno. Sono tavoli allungabili in legno moderni e di design italiano adatti a saloni e cucine di case arredate in stile moderno. Disponibili in diverse varianti di forma rettangolare, quadrata, rotonda o ovale con ripiano bianco o color chiaro o scuro laccato.
Tavoli con piano in legno: il legno è un materiale principe da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi. Ogni specie di legno ha differenti proprietà: diverso colore, diversa densità e diverse caratteristiche della venatura.

Nel tempo sono nati tanti tipi di legni differenti ed è bene conoscere le differenze:
  • legno massello: è un materiale di gran pregio che si caratterizza oltre che per la sua elevata resistenza all'usura anche per le sue particolarità estetiche. Essendo legno vivo e naturale, può presentare variazioni nel disegno della "fiamma" e nelle tonalità di colore; queste caratteristiche rappresentano i valori che contraddistinguono un prodotto realizzato in vero legno;
  • legno tamburato: è costituito da due fogli di truciolare, MDF o compensato, detti pelli, incollati su un telaio perimetrale di legno, truciolare o mdf al fine di ottenere in pratica un pannello vuoto all'interno. Per aumentare la resistenza del pannello nella parte centrale vuota si aggiunge una carta impregnata strutturata ad alveoli. Per questo motivo spesso questo pannello viene anche chiamato pannello a nido d'ape.
  • legno impiallacciato: si realizza utilizzando fogli di legno nobile di basso spessore, ricavati direttamente dai tronchi della miglior qualità. Vengono incollati e pressati su supporti di varia natura (es. pannelli di truciolare o mdf) e successivamente finiti nella tonalità desiderata.
  • legno nobilitato: è un pannello di legno truciolare rivestito su di un lato o su tutti e due i lati, con carta melamminica, che è un materiale sintetico costituito da fogli di carta sottilissima (attorno al decimo di mm) impregnata di resina melamminica. Il melaminico è anche economico e versatile, può essere utilizzato praticamente in tutti gli ambienti e nei modi più svariati. Appartiene alla famiglia dei pannelli nobilitati ed è composto da lastre in legno truciolare rivestite con una carta impregnata di resina melaminica, ovvero una resina sottilissima in materiale sintetico. I rivestimenti in melaminico sono disponibili in un’ampia gamma cromatica e numerose texture;
  • legno truciolato: pannelli in fibra di legno composti di trucioli risultanti dallo scarto delle normali lavorazioni del legno. I trucioli vengono impastati con materiali leganti e quindi pressati per produrre i pannelli; i pannelli ottenuti possono essere di diversi tipi a seconda del tipo di truciolo. Il legno qualsiasi tipo sopra elencato è adatto per costruire i tavoli tondi con diametri da 120 cm 160 cm e 180 cm. oppure su misura. Inoltre sono indicati per tavolo fissi e tavoli allungabili da 120 cm da 140 cm da 160 cm da 200 cm oppure su misura.
Proprietà del legno:
  • design caldo ed accogliente
  • robustezza e resistenza nel tempo
  • estetica
  • ecosostenibile
Come pulire tavoli in legno massello, tamburato, impiallacciato, nobilitato o truciolato: il legno è un materiale vivo e per la pulizia usare semplicemente un panno umido e soffice. E' da evitare assolutamente l'uso di smacchiatori contenenti acetone, ammoniaca, trielina e alcool. Nel corso del tempo il legno subisce variazioni naturali di colore e per ritardare questo processo è bene non lasciare il tavolo sotto le finestre alla luce del sole diretta.

Tavoli con piano in MDF: il MDF è un legno artificiale diciamolo subito. La sigla MDF sta per abbreviare le parole inglesi medium density fiberboard, che tradotto in italiano significa pannelli di fibre a densità media. Questo tipo di pannello è fabbricato con un processo secco a partire da fibre di legno fini e uniformi, che si legano tra loro mediante l'impiego di resine, calore e pressione.
I piani dei tavoli in MDF hanno un colore uniforme; a differenza del legno puro, non presentano venature, facilitando così la loro uso e pulizia.
Il MDF può essere riciclato totalmente: alla fine del suo periodo di vita deve essere portato nelle isole ecologiche presenti ormai in tutti i grossi e piccoli centri. I pannelli MDF si caratterizzano per la loro uniformità e omogeneità in tutto il loro spessore.Questo materiale è adatto per i tavoli tondi con diametri da 120 cm 160 cm e 180 cm. Inoltre sono indicati per tavolo fissi e tavoli allungabili da 120 cm da 140 cm da 160 cm da 200 cm oppure su misura.

I vantaggi:
  • leggero, resistente e molto economico
  • non cambia colore con il tempo
  • infiniti colori possibili
  • può essere facilmente dipinto o ricoperto
  • ecosostenibile
Come pulire tavoli con piani in MDF: per la pulizia di tutti i giorni è sufficiente passare un panno umido non troppo bagnato sul laminato. Le uniche cose da evitare a prescindere dalla finitura del laminato sono: non usare mai prodotti a base di ammoniaca che ne rendono opaco la superficie ed evitare di bagnarlo eccessivamente in quanto pur essendo resistente all’umidità, troppa acqua può provocare infiltrazioni e bolle.

Tavoli con piano in Laminato o Melaninico: che cosa sono i piani dei tavoli in laminato e il melaninico?
Sottoposti a pressofusione tra loro vari elementi derivanti dalla lavorazione del legname: trucioli, polveri, resine e fibre di legno si ottiene il pannello di Laminato. Questi sono poi rivestiti, con un foglio sottile di ossido di alluminio o resina melaminica (motivo per cui il laminato di legno è denominato anche “laminato plastico”).
La superficie del pannello ottenuto può avere le finiture più varie: satinata opaca, lucida, o stampata; può persino essere decorata con effetto legno o marmo, rendendo così il laminato confuso molto facilmente ai materiali che imita. Grazie alla pressofusione, il laminato è molto duro e resistente, talvolta persino preferibile al legno nella realizzazione di piani per tavoli. E’ resistente e il colore dura nel tempo senza subire alcuna variazione. In più si pulisce con estrema facilità. Questo materiale è adatto per i tavoli tondi con diametri da 120 cm 160 cm e 180 cm. Inoltre sono indicati per tavolo fissi e tavoli allungabili da 120 cm da 140 cm da 160 cm da 200 cm oppure su misura.

Aspetti positivi:
  • design lucentezza
  • leggero e economico
  • non cambia colore con il tempo
  • infiniti colori possibili
  • alta resistenza
  • ecosostenibile
Come pulire tavoli con piani Laminato o Melaninico: per la pulizia di tutti i giorni è sufficiente passare un panno umido non troppo bagnato sul laminato. Sono da evitare di bagnare eccessivamente in quanto pur essendo resistente all’umidità, troppa acqua può provocare infiltrazioni e bolle.
Non usare mai prodotti a base di ammoniaca che ne rendono opaco la superficie.

Tavoli con piano in HPL: l'HPL è un materiale creato dalla pressione di fogli dallo spessore di 0.5 mm a 20 mm tramite macchinari, rendendo così un materiale esternamente resistente e durevole nel tempo. Inoltre è facilmente adatto alla elaborazione estetica grazie ai numerosi effetti che gli si possono applicare.
Email Newsletter
Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter
  • R.E.A. 329370
  • Piva IT 04187360401
  • Tel.+39 0541-623760 (21 linee)
  • dal lunedì al venerdì 8.30 - 17.00
  • Via del pino 21 - - 47822
  • Santarcangelo di Romagna (RIMINI) Italy
  • clienti@viadurini.it
  • I prezzi riportati sono IVA compresa